PRIMAE NOCTIS
(Dis)appear

(Dis)appear

Chen Ke, Aditya Novali, Aung Ko

Pubblicato da: Primae Noctis Art Gallery
La presenza o la sparizione dell'uomo e dell'umano nell'arte contemporanea assume spesso valore di critica sociopolitica, di riflessione sull'identità, di ironia o alienazione nei confronti della realtà contemporanea. Oggi, l'umano in arte, anche se eccessivamente e costantemente esibito, viene sostanzialmente annientato, sminuito, poco considerato. Si osserva, talvolta, una progressiva smaterializzazione del corpo, una sua perdita di fisionomia riconoscibile, fino al suo esprimersi e affermarsi nel vuoto dell'assenza. 
"(Dis)appear", unisce tre artisti molto distanti per provenienza e produzione, ma che, in diversa maniera, esprimono la sparizione e l'apparizione dell'umano nelle più diverse forme.